Nuove regole per i prodotti importati in Algeria

Il 30 settembre scorso, l’Associazione delle banche e degli istituti finanziari algerini (ABEF) ha reso note le nuove misure che il governo algerino ha stabilito per le importazioni di telefoni cellulari e kit di assemblaggio degli elettrodomestici.

Nello specifico, la misura prevede che i dazi all’importazione e gli altri oneri gravanti su tali prodotti non vengano riscossi in contanti al momento dell’importazione, bensì vengano pagati con una dilazione di pagamento di 9-12 mesi.

Inoltre, il governo algerino ha disposto che l’unico Incoterm autorizzato per le importazioni in Algeria è il FOB e che, ove possibile, gli operatori sono tenuti a scegliere vettori marittimi algerini.

Passaggio più rilevante del comunicato è quello in cui si annuncia che le misure, eccezione fatta per quella relativa alla dilazione di pagamento dei diritti gravanti sulla merce, saranno estese a tutte le categorie di prodotti importati entro il 31 dicembre 2019.

Per informazioni, scriveteci qui.




Hai bisogno di maggiori informazioni?

Compila il form o chiamaci al 051 4210459
i nostri consulenti sono pronti a rispondere alle tue domande

Iscrivendoti accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo la nostra privacy-policy