NOTIZIE E APPROFONDIMENTI

VAI AI DOCUMENTI Filtra per tag

Il 20 ottobre 2023, si è tenuto a Washington il vertice USA-UE per discutere su come rafforzare il partenariato transatlantico. Non è stato, tuttavia, raggiunto ancora un accordo sul Global Arrangement on Sustainable Steel and Aluminum ed è stata mantenuta la sospensione sui dazi su acciaio e alluminio.

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell'Unione europea il Regolamento di esecuzione (UE) 2023/2364, che aggiorna i codici di Nomenclatura Combinata (NC, 8 cifre) dell'Unione europea. La nuova tariffa si applicherà a partire dal 1° gennaio 2024.

Il 27 ottobre 2023 è stato pubblicato sulla pagina CBAM della Commissione Il Manuale Utente Applicativo per il portale del dichiarante CBAM con lo scopo di illustrare dettagliatamente tutte le procedure sul portale del Registro Transitorio CBAM che i dichiaranti devono effettuare.

Nell’ambito del proprio network istituzionale, Easyfrontier è lieta di annunciare di aver stretto una nuova partnership con Confindustria Novara Vercelli Valsesia (CNVV).

Il 15 novembre 2023 riparte la terza edizione del ciclo di webinar “Export Kit Dogana”, un’iniziativa formativa, ideata da ICE Agenzia e Confindustria con l’obiettivo di fornire conoscenze tecniche e soluzioni operative alle PMI che si trovano ad affrontare problematiche doganali negli scambi con l’estero.

Obiettivo: dogana full digital 23/10/2023 di Easyfrontier

L’articolo redatto per l’Istituto di politica internazionale (ISPI) da Fulvio Liberatore - CEO di Easyfrontier, ha l’obiettivo di delineare gli sviluppi per una dogana autenticamente paperless, una e-customs globale e pervasiva, integrata con i processi logistici e commerciali che caratterizzano il commercio internazionale.

Partirà il giovedì 16 novembre 2023 l'edizione autunnale dei Giovedì Formativi di Easyfrontier. II primo incontro condotto da Fulvio Liberatore - CEO di Easyfrontier, Rappresentante di Confindustria e di Businesseurope nel Trade Contact Group della Commissione Europea avrà come tema centrale le restrizioni nel commercio internazionale, a partire da quelle legate al conflitto russo-ucraino allargando poi lo sguardo al resto del mondo.

Dal 1° gennaio 2024, la Svizzera abolirà i dazi sui prodotti industriali – ovvero su quasi tutte le merci dei capitoli 25-97 della tariffa doganale, ad esclusione di alcuni prodotti dei capitoli 35 e 38, classificati come prodotti agricoli.


Hai bisogno di maggiori informazioni?

Compila il form o chiamaci al 051 4210459
i nostri consulenti sono pronti a rispondere alle tue domande

Iscrivendoti accetti che i tuoi dati vengano trattati secondo la nostra privacy-policy